Associazione Musica Libera


Vai ai contenuti

"The Original Klezmer Ensemble"


Il gruppo strumentale e vocale “The Original Klezmer Ensemble” nato per volontà di Davide Casali nel 1993 e composto da cinque musicisti, è stato invitato nei maggiori festival italiani di musica klezmer fra cui quelli di Torino, Ancona; ospite a numerose manifestazioni fra cui a quella di Teatro Volterra dove è stato ospite per tre anni consecutivi; ha aperto nel 1994 il festival di musica da strada “On the road” considerato il più importante d’Italia. Il gruppo ha registrato la colonna sonora composta da Davide Casali “Era meglio morire da piccoli” della regista Alessandra Scaramuzza. Nel 1995 è uscito il primo Cd “Altaster”, nel 1997 il secondo “Retsatla”. Invitati questo anno a varie trasmissioni radiofoniche e televesive fra cui per rai 1 a “Quelli che il calcio” condotta da Fazio e per la Rai slovena e tedesca e per “Sorgente di Vita”. Uscito l’ultimo Cd “Moira Stù” sono stati invitati come miglior gruppo klezmer italiano negli Stati Uniti (3 concerti a Boston)e in Germania ( 3 concerti a Berlino) dove hanno ottenuto dei consensi sia dalla critica giornalistica, sia da parte del pubblico proprio per la loro caratteristica di ricerca musicale filologica. Sempre nel 2000 hanno ricevuto il premio al festival internazionale di musica etnica di Sulmonte da Pepe Barra come gruppo emergente, hanno partecipato anche al Ravenna festival Jazz e nella stagione musicale di Fiesole. Nello stesso anno la città di Trieste ha dato un premio a Davide Casali per il lavoro di ricerca svolto in questi anni. Nel 2005 hanno suonato al Folk Est nella serata finale. In questi ultimi anni hanno suonato in più parti del mondo ( Slovenia, Croazia e Stati Uniti) avendo sempre più successo di critica e di pubblico.

L'Organico del Gruppo:
Clarinetto e voce: Davide Casali;
Fisarmonica: Manuel Figheli;
Percussioni: Pietro Sponton;
Basso elettrico: Luca Demicheli;
Tastiere: Samuele Orlando;



The Original Klezmer Ensemble aims to play the music of the Jews who were living in the Eastern Europe since XVI Century. The word “klezmer” means “instrument to be played” in Hebraic and this is the music “for excellence” since it was – and it’s still – played during Jew’s (and sometimes not-Jew) feasts and marriages, in spite of the rage of orthodox who didn’t like this street-players. There’s not an official repertoire of this kind of music, which covers several countries from Russia to Greece, en passant Poland. When , in 1920, a great mass of Jews emigrated in USA, they took with them this music and mixed it up to jazz (don’t forget the great clarinettist Benny Goodman who, before becoming a jazz player, participated to Jews marriages as musician). The Original Klezmer Ensemble was born in 1993 and since then is guided by his founder, Davide Casali. It has been invited in several klezmer music festival (among them those in Turin and Ancona, the most important in Italy). For three consecutive years has been hosted by Volterra’s Theatre Festival and, in 1994 has opened the most important Italian festival of music “on the road”. The group has recorded the soundtrack for the Italian movie “Era meglio morire da piccoli” (A.Scaramuzza) and three CDs: Altaster (1995), Retsatla (1997) and “Moira Stù” (2000). The Original Klezmer Ensemble has played in Boston (USA, 2000 and 2003), Berlin (Germany, 2000) and in different towns in Slovenia (during the last three years). In 2000 has received the first price of the International Festival for Ethnic Music (Sulmona, Italy) as best emerging music group and has been invited at the Ravenna Jazz Festival and at the musical season of Fiesole (Florence, Italy). Davide Casali has been priced (always in 2000), by the town of Trieste (Italy), for his musical career. Recently, the group has been invited in Switzerland and has published in new CD, the fourth: “In Trio”. In 2004, The Original Klezmer Ensemble has been called to play its music in Israel (Jerusalem and Tel Aviv) and USA (Boston, New York and Los Angeles).


Torna ai contenuti | Torna al menu